Gite in barca

Auguri 2021

Auguri 2021

Noi di Perla del Mare   speravamo che gli Auguri 2021 fossero all’insegna di una ritrovata normalità. Invece purtroppo siamo  ancora alle prese con mascherine,  zone più o meno colorate , tamponi, vaccini ecc. Già da due anni combattiamo una guerra silenziosa contro il Covid, che innegabilmete sta condizionando la nostra vita. 

Anche il nostro lavoro è stato in qualche modo soggetto ai vincoli della pandemia e anche a quelli del meteo con un mese di Settembre che ci ha tenuti ormeggiati per diversi giorni a causa del vento.

Tuttavia abbiamo cercato comunque di reagire e di offrire servizi all’altezza dei nostri clienti e al  massimo delle nostre potenzialità.

E dobbiamo riconoscere che i nostri sforzi sono stati premiati . La nostra Lampedusa ha rappresentato quest’anno una delle mete principe degli Italiani , complice anche il fatto che i viaggi all’estero sono stati penalizzati causa pandemia.

Dobbiamo ringraziare tutti Voi che, anche quest’anno, ci avete garantito la Vostra presenza. Tra vecchi amici e new entry, possiamo dire di aver goduto di una condizione privilegiata testimoniata dai vostri commenti su TripAdvisor , su Facebook e con le visite al nostro sito.

Grazie , Grazie , Grazie.

Ma soprattutto dobbiamo in generale ringraziare per esserci rivisti . Rivedersi dopo un anno significa godere di  buona salute e di questi tempi , è senz’altro l’unica cosa per cui essere grati.

Per questo desideriamo , più di sempre , inviarvi il nostro : 


                     Buon Natale e Buon Anno Nuovo


Un augurio di salute , di affetti , di abbracci , di pace, serenità e speriamo di una futura ritrovata normalità, di cui tanto abbiamo bisogno.

Ci risentiamo con l’Anno Nuovo  .

Rimaniamo in contatto tramite il    BLOG  e le pagine Facebook ed Instagram.

Un Abbraccio da Lampedusa 

Giovanni

Logo Perla del Mare lampedusa

 

Wishes 2021

We at Perla del Mare hoped that Auguri 2021 would be marked by a newfound normality. Instead, unfortunately, we are still struggling with masks, more or less colored areas, swabs, vaccines, etc. For two years we have been fighting a silent war against Covid, which is undeniably affecting our lives.

Even our work was in some way subject to the constraints of the pandemic and also to those of the weather with a month of September that kept us moored for several days due to the wind.

However, we have tried to react and offer services at the level of our customers and to the maximum of our potential.

And we must recognize that our efforts have been rewarded. Our Lampedusa represented one of the main destinations of the Italians this year, also thanks to the fact that travel abroad was penalized due to the pandemic.

We have to thank all of you who have guaranteed us your presence this year as well. Between old friends and new entries, we can say that we have enjoyed a privileged condition as evidenced by your comments on TripAdvisor, on Facebook and with visits to our site.

Thanks thanks thanks.

But above all we have to thank in general for seeing us again. Seeing each other again after a year means enjoying good health and in these times, it’s definitely the only thing to be grateful for.

This is why we want, more than ever, to send you our:

 


              Merry Christmas and Happy New Year


A wish for health, love, hugs, peace, serenity and we hope for a future found normality, which we need so much.

We resend with the New Year.

We stay in touch through the BLOG and the Facebook and Instagram pages .

A hug from Lampedusa

Giovanni

Logo Perla del Mare lampedusa

 

 

 

 

 

Auguri al Nostro Capitano

Auguri al Capitano Giovanni.

Il capitano Giovanni della nostra  Perla del Mare  ,   nel giorno del suo 48esimo compleanno ringrazia quanti,  tra parenti , amici , clienti e clienti amici ,  con messaggi, telefonate,  post in Facebook e altri social gli hanno voluto dedicare un pensiero.

 Ricambia con un abbraccio collettivo e dà appuntamento a tutti per gli auguri del Natale ormai prossimo.

Baci da  Lampedusa 

Logo Perla del Mare

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un mare da amare

Un mare da amare

E’ una frase che sembra un gioco di parole ma per noi Lampedusani è ben di più .

Per quelli nati su questo scoglio ha un significato profondo. La nostra esistenza e il nostro futuro, dipendono da quanto riusciremo a tutelare e a difendere il nostro mare. 

Guardandoci intorno però,  vediamo  che non stiamo facendo a sufficienza. 

Ce ne stiamo rendendo conto sempre di più soprattutto ultimamente quando abbiamo visto l’azzurro incomparabile dell’acqua attorno a Lampedusa , sporcato dal gasolio delle barche degli immigrati clandestini abbandonate e naufragate nel porto o sulle nostre coste.

Lo capiamo  quando incontriamo la plastica che galleggia durante le nostre escursioni in barca e i giri dell’isola accompagnando  i turisti , oppure quando andiamo  a pesca durante la stagione invernale.

 

Vediamo l’ecosistema in difficoltà quando incontriamo come oggi , una creatura marina in sofferenza. Una giovane tartaruga  CARETTA CARETTA 

Gite in barca Lampedusa Perla del Mare - Un mare da amare

 

Incontriamo spesso la tartaruga Caretta Caretta ( tra l’altro simbolo delle  isole  Pelagie ) e capita di trovarne anche in difficoltà . O per aver ingurgitato un amo,  un sacchetto di plastica scambiato per una medusa,  oppure perché  impigliate in pezzi di rete abbandonate durante la pesca . Se non vengono  soccorse,  rischiano la morte. Oggi questo piccolo rettile  è stato fortunato e ha incontrato il nostro Capitano che è intervenuto, aiutando la tartaruga a riprendere il mare . Chissà però , quante altre creature in questo momento sono in difficoltà a causa dell’incuria umana.  L’impatto della nostra civiltà  sul mare è sempre più devastante  e se non ci sarà un cambio di mentalità e una maggiore presa di coscienza  , tutto il nostro meraviglioso patrimonio andrà irrimediabilmente distrutto .

Escursioni in barca Lampedusa

Mare pulito ed economia

Noi di Lampedusa lo sappiamo bene e cerchiamo di conservare e tutelare il nostro mare ma potremmo fare di più. Chiunque, nel suo piccolo potrebbe farlo anche semplicemente non abbandonando immondizia in giro. Un sacchetto di plastica abbandonato , qui a Lampedusa, ha un destino segnato. Finisce irrimediabilmente in mare  e , una volta li,  può terminare il suo viaggio  nella pancia della tartaruga e  ne può causare la morte. Se però decomponendosi, diventa microplastica e viene ingurgitato da un pesce commestibile , può entrare nella nostra catena alimentare e finire nelle nostre di pance.

 

Perla del Mare Lampedusa - Gite in barca

 

Il nostro lavoro poi è direttamente connesso alla qualità del mare. Le escursioni in barca sono indimenticabili se il  mare è pulito , tutelato e difeso.  La salute del Mediterraneo dovrà essere la nostra missione per i prossimi anni e farà sicuramente la differenza da un punto di vista turistico, consentendoci di lavorare , mangiare e  continuare a vivere con le nostre famiglie, sulla nostra meravigliosa isola.

Ma abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti  anche e soprattutto di quello dei nostri clienti e dei nostri amici. Tutti possiamo difendere questo immenso patrimonio e beneficiarne insieme .

A presto 

Perla del Mare

Seguiteci  su Facebook e Instagram )

Per informazioni scriveteci a  info@perladelmare.com

 

 

Logo Perla del Mare-Lampedusa-Gite in barca

 

 

 

Auguri 2020

Auguri 2020  

Per noi di Perla del Mare non c’è dubbio che questi auguri e questo 2020 siano “speciali” .   Speciali perché  abbiamo visto e vissuto una situazione inimmaginabile . 

Una stagione partita in abbondante ritardo, molte limitazioni per la tutela della salute e molti “fattori esterni” che non ci hanno certamente aiutato nella nostra attività di umili “barcaroli “.

A volte tutto ci è sembrato strano e a momenti anche incomprensibile ma ci siamo dati ancora più da fare per cercare di fronteggiare le difficoltà e poter dare un servizio almeno simile a quello delle annate “normali”.

Insomma , una Estate in emergenza , conclusasi pure prima per il meteo .

Faremo un Natale diverso,  dopo un anno diverso. Però diverso non vuol dire  meno autentico, anzi,  dalle difficoltà si possono trarre insegnamenti importanti e anche da questa,   possiamo uscirne migliori, più consapevoli , più motivati  e con una coscienza nuova.

Il lavoro è stato duro, ha richiesto impegno ma ci ha fatto capire che nella crisi , si può e si deve andare avanti e che alla fine anche in condizioni critiche , i risultati possono arrivare comunque.

Ma  l’insegnamento più importante che ne abbiamo tratto,  è  che,  la precarietà della vita, indotta dalla possibilità di perdere la salute personale, gli affetti più cari , il lavoro,  può venire da  un agente esterno che mai avremmo considerato . Viviamo in un paese straordinario che con tutti i suoi difetti e le sue contraddizioni ci ha però garantito 70 anni di pace e prosperità . Non è una cosa banale e scontata . Ma abbiamo anche capito che può non essere necessariamente  una guerra  a sconvolgere la nostra vita. Questa volta è bastato un piccolo virus.  La lezione che ci viene impartita è che i valori hanno una graduatoria diversa se tutto fila liscio. Ma forse a questo servono i momenti di crisi a riportare nella giusta dimensione e nella giusta posizione le nostre priorità.

 


                     Buon Natale e Buon Anno Nuovo


Un augurio di salute , di affetti ( magari non tutti vicini  per il momento ) e di Pace e serenità ,di cui tanto abbiamo bisogno ma della quale , credo , abbiamo capito l’importanza  in questo 2020.

Ci risentiamo con l’Anno Nuovo  e speriamo di riconquistare quella normalità che tanto ci manca.

Rimaniamo in contatto tramite il    BLOG  e le pagine Facebook ed Instagram..

Un Abbraccio da Lampedusa 

Giovanni

Perla del Mare Auguri Festività

 

 

 

Wishes 2020

For  Perla del Mare there is no doubt that these wishes and this 2020 are “special”. Special because we have seen and experienced an unimaginable situation.

A season that started very late, many limitations for the protection of health and many “external factors” that certainly did not help us in our humble “barcaroli” activity.

At times everything seemed strange to us and at times even incomprehensible but we gave ourselves even more to do to try to face the difficulties and be able to give a service at least similar to that of “normal” vintages.

In short, a summer in emergency, which also ended earlier for the weather.

We will have a different Christmas after a different year. But different does not mean less authentic, on the contrary, important lessons can be drawn from difficulties and even from this, we can come out better, more aware, more motivated and with a new conscience.

The work was hard, it required commitment but it made us understand that in the crisis, we can and must go forward and that in the end, even in critical conditions, the results can come anyway.

But the most important lesson we have drawn from it is that the precariousness of life, induced by the possibility of losing one’s personal health, one’s dearest affections, one’s job, can come from an external agent that we would never have considered. We live in an extraordinary country which, with all its flaws and contradictions, has nevertheless guaranteed us 70 years of peace and prosperity. It is not a trivial and obvious thing. But we also understand that it may not necessarily be a war that disrupts our lives. This time a little virus was enough. The lesson we are taught is that the values ​​have a different ranking if everything goes smoothly. But perhaps this is the purpose of moments of crisis to bring our priorities back into the right dimension and position.


              Merry Christmas and Happy New Year


A wish for health, for affections (perhaps not all close for the moment) and for Peace and serenity, which we need so much but which, I believe, we have understood the importance in this 2020.

We resent the New Year and hope to regain that normality that we miss so much.

We stay in touch through the BLOG and the Facebook and Instagram pages ..

A hug from Lampedusa

Giovanni

Perla del Mare Auguri Festività

 

 

 

 

 

Si conclude la stagione 2020 … / End of season 2020

La stagione 2020 si conclude 

Questa travagliata Estate 2020 volge al termine.

Una stagione partita in ritardo , dopo un Inverno molto difficile per tutti.

All’inizio , tanti erano i dubbi  e tante anche le paure,  con nuove regole e restrizioni da rispettare.Perla del Mare - Tabaccara Lampedusa

Noi di  Perla del Mare   ci abbiamo messo comunque tutto il nostro impegno  e tutto il nostro entusiasmo.

E dobbiamo dire che, contrariamente a quanto potessimo pensare , anche in questa difficile Estate 2020 , le soddisfazioni non sono mancate. ( come il premio Traveller’s Choice 2020

 

A procurarcele sono stati i nostri clienti , quelli abituali e  i nuovi che,  pur in questa situazione particolare hanno trovato il coraggio di venire a LAMPEDUSA   e per la prima volta  ci hanno scelto come partner per le loro gite in barca.  Abbiamo cercato sia nelle uscite diurne che in quelle serali, di far vivere  al meglio le meraviglie della nostra isola ma soprattutto di  far stare bene i nostri ospiti. Speriamo di esserci riusciti.

 

La stagione 2020 si conclude cosi’ in sordina come era arrivata .

Ci rivedremo nella Primavera del 2021 e Vi aspetteremo , come sempre,  al nostro solito posto, al Porto Nuovo    .

Ci saranno 

Capitano Giovanni Maiorana

foto Katia Giust

sicuramente delle novità interessanti  per i nostri nuovi e vecchi clienti .

 

Un forte Abbraccio a tutti

Giovanni

 

The 2020 season ends

This troubled Summer 2020 is coming to  end.

A late season, after a very difficult Winter for everyone.

At the beginning, there were many doubts and so many fears, with new rules and restrictions to be respected.

However, we at Perla del Mare have put all our commitment and all our enthusiasm into it.

And we must say that, contrary to what we might think, even in this difficult Summer 2020, satisfactions were not lacking.

 ( such as the Traveller’s Choice 2020 award)Perla del Mare - Tabaccara Lampedusa

It was our customers who procured them for us, the regular ones and the new ones who, despite this particular situation, found the courage to come to LAMPEDUSA for the first time and chose us as a partner for their boat trips. We have tried both in the daytime and in the evening, to better experience the wonders of our island but above all to make our guests feel good. We hope we have succeeded.

The 2020 season ends as quietly as it had arrived.

 

We will meet again in the Spring of 2021 and we will wait for you, as always, at our usual place, at the Porto Nuovo .

There will certainly be some interesting news for our new and old customers.

Capitano Giovanni Maiorana

foto Katia Giust

A strong hug to everyone.

Giovanni

800 Like in Facebook

Perla del Mare - Il capitano GIovanni

Capitano Giovanni

800 Like sulla nostra pagina Facebook

E …. dobbiamo di nuovo a ringraziarvi per i Vostri 800 Like !!!

Perla del Mare   ,  in questa particolare  circostanza riguardante l’emergenza Covid  che ha investito il nostro paese e in particolar modo  Lampedusa che in aggiunta, si trova ad affrontare anche il problema di una immigrazione senza regole , ringrazia i suoi tanti amici italiani e stranieri.  Facebook come Instagram e TripAdvisor  sono  strumenti che ci consentono  di rimanere in contatto  con i nostri tanti amici.                                       

Abbiamo affrontato questa Estate 2020 come una nuova sfida perché  siamo abituati a fare cosi.

Vivere nell’arcipelago delle Pelagie non è mai facile  ma anche per questo abbiamo la scorza dura e guardiamo sempre il mare con ottimismo.

Ed è per questo che i vostri like sono per noi ancora più importanti e ci danno la forza di guardare avanti  oltre i problemi  e le  difficoltà.

Alcuni dei nostri tanti clienti sono tornati e abbiamo avuto anche molte persone nuove. Li ringraziamo tutti !!!

Siamo contenti  ed andiamo avanti con ancora maggiore impegno.

Un Abbraccio

Perla del Mare

Seguiteci  su Facebook e Instagram )
Per informazioni scriveteci a info@perladelmare.com

Perla del Mare - Verso l'isola dei Conigli - Lampedusa

Verso l’isola dei Conigli

 Logo Perla del Mare-Lampedusa-Gite in barca

 

 

 

 

 

 

 

800 Likes on our Facebook pageGita in barca Lampedusa


And we have to thank you again !!!

Perla del Mare, in this particular circumstance concerning the Covid emergency that has hit our country but in particular Lampedusa which in addition is also facing the problem of immigration without rules, thanks its many Italian and foreign friends. Facebook like Instagram and TripAdvisor are tools that allow us to stay in touch with our many friends.

We have faced this Summer 2020 as a new challenge because we are used to doing so.

Living in the Pelagie archipelago is never easy, but this is also why we have a hard skin and we always look at the sea with optimism.

And this is why your likes are even more important to us and give us the strength to look forward beyond the problems and difficulties.

Some of our many customers have returned and we have also had many new people.  We are happy and we are moving forward with even greater commitment

A hug

Perla del Mare

Follow us on Facebook and Instagram)

Verso l'isola dei Conigli - Perla del Mare - Lampedusa

Verso l’isola dei Conigli


For information write to info@perladelmare.com

 

 

Estate 2020

Estate 2020. Con un mese di ritardo,  si inizia. 

Perla del Mare ritorna oggi nel suo Habitat naturale, il mare di Lampedusa. Proprio questa mattina abbiamo rimesso in acqua la nostra Perla dopo i lavori invernali e dopo il fermo causato dal Covid-19.  Abbiamo approfittato della pausa  per apportare alcune modifiche alla nostra  ammiraglia che oggi, riprende il suo posto presso il Porto nuovo di Lampedusa.

Non sappiamo come sarà questa Estate che parte in grave ritardo ma ci auguriamo che possa essere una stagione discreta  che ci consenta di fare il nostro lavoro , di far divertire i nostri clienti e di far apprezzare loro le straordinarie bellezze del nostro Mediterraneo. Ovviamente dovremmo attenerci alle regole imposte  dalla situazione  che, gioco forza, ci costringeranno a qualche limitazione alla nostra operatività. Ce ne faremo una ragione e cercheremo di sopperire con il nostro entusiasmo, con la nostra esperienza  e con la nostra inventiva per far si che ai nostri ospiti non manchi il sorriso e la possibilità di ricordarci con piacere.

Anche quest’anno effettueremo le nostre consuete escursioni inizialmente con meno persone a bordo  e con qualche regola anche per quello che riguarda il cibo a bordo. Le informazioni che abbiamo al momento, sono ancora scarse ma confidiamo di poter capire qualcosa di più nei prossimi giorni. 

In ogni caso il ballo ha inizio e noi vogliamo ballare.

Perla del Mare al tramonto

Perla del Mare al tramonto

Vi aspettiamo per una meravigliosa Estate 2020 a bordo di

Perla del Mare

 

Per le Vostre infomazioni scriveteci a info@perladelmare.com

 

Summer 2020. With a month late, it starts.


Perla del Mare returns today to its natural habitat, the sea of ​​Lampedusa. Just this morning we put our Pearl back into the water after the winter work and after the breakdown caused by the Covid-19. We took advantage of the winter break to make some changes to our flagship which today resumes its place at the  New port of Lampedusa.


We do not know what this Summer will be like, which starts very late but we hope it will be a discreet season that will allow us to do our job, to entertain our customers and make them appreciate the extraordinary beauties of our Mediterranean. Obviously we should stick to the rules imposed by the situation which, play force, will force us to some limitation to our operations. We will make a reason for it and we will try to compensate with our enthusiasm, our experience and our inventiveness to ensure that our guests do not miss the smile and the opportunity to remember us with pleasure.


Also this year we will carry out our usual excursions initially with fewer people on board and with some rules also for what concerns the food on board. The information we have at the moment is still scarce but we hope to understand something more in the coming days.


In any case, the dance begins and we want to dance.
We are waiting for you for a wonderful Summer 2020 on board 

Perla del Mare

For your information write to info@perladelmare.com

Quota 700 Raggiunta

Perla del Mare - Il capitano GIovanni

Capitano Giovanni

700 Like sulla nostra pagina Facebook

Che possiamo dire se non Grazie per questo nuovo traguardo raggiunto ?

Perla del Mare   , anche in questo momento di grave difficoltà per tutto il paese e per la nostra isola , ringrazia i suoi tanti amici italiani e stranieri.  Grazie a Facebook ci sentiamo più vicini e rimaniamo in contatto, nella speranza di poterci riabbracciare come , quando non sapevamo cosa fosse il Covid-19. Facebook 700 Like                                       

Di conseguenza, i social , in questo momento ci consentono una comunicazione sia pur virtuale ma ci fanno sentire meno soli. 

Abitare su una piccola isola in mezzo al Mediterraneo come Lampedusa o Linosa ,  è in qualche modo una forma di isolamento. Oggi però,  costretti in casa da un nemico invisibile,  è ancora più difficile per noi che amiamo il mare, la sua vastità e il senso di libertà  che ci trasmette e ci  allarga il cuore quando lo guardiamo.

Per questo i vostri commenti, i vostri saluti e i vostri like sono per noi ancora più importanti e ci danno la forza di guardare avanti  oltre ai pensieri del momento e alle difficoltà causate da questa pandemia.

Speriamo, con il nostro impegno, il nostro lavoro e il Vostro aiuto di farcela.

Un Abbraccio

Perla del Mare

Seguiteci  su Facebook e Instagram )
Per informazioni scriveteci a info@perladelmare.com

 

 Logo Perla del Mare-Lampedusa-Gite in barca

Perla del Mare - Lampedusa

Perla del Mare – Lampedusa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

700 Likes on our Facebook page


What can we say if not Thank you for this new result?
Pearl of the Sea, even at this time of serious difficulty for the whole country and for our island, thanks his many Italian and foreign friends.

Thanks to Facebook we feel closer and stay in touch, in the hope that we can re-embrace like , when we did not know what the Covid-19 was.

Facebook 700 LikeGita in barca Lampedusa


Social media at the moment allows us to communicate both virtual but make us feel less alone. Living on a small island in the middle of the Mediterranean sea  like Lampedusa or Linosa, is somehow a form of isolation but today, forced into the home by an invisible enemy is even more difficult for us who love the sea , its vastness and the sense of freedom that transmits and enlarges our hearts when we look at it.


That’s why your comments, greetings and likes are even more important to us. They give us the strength to look forward in addition to the thoughts of the moment and the difficulties caused by this pandemic.
We hope, with our commitment, our work and your help to make it.


A Hug

Perla del Mare 

Follow us on FB and on Instagram

Perla del Mare

 

Lampedusa , progetto verde

Lampedusa ha un grande desiderio di tornare verde

Il Verde è il colore della speranza e lo è a maggior ragione in questi giorni particolari, sia per la nostra isola che per l’intera Italia. Poco prima che l’emergenza Covid-19 travolgesse tutto e tutti, a Lampedusa,  aveva visto la luce, un bellissimo progetto. Un progetto che guarda al futuro e che nella contingenza odierna, assume un valore ancora più grande. Pensare al meglio che deve venire , quando si è in un momento di grave difficoltà,  è fonte di  consolazione, di speranza e stimolo per andare avanti. Quando poi, le idee sono legate all’ambiente e alla conseguente qualità della nostra vita , sono ancora più belle. L’idea è un progetto di riforestazione dell’isola.  In effetti la Lampedusa odierna ha bisogno di verde ma in passato l’isola non era come la vediamo oggi.  

Come era Lampedusa un tempo ??

Prima dell’intervento scellerato dell’uomo, – Lampedusa era un eden verde di frescura dove i primi navigatori che solcavano il Mediterraneo, sostavano per rifocillarsi e fare scorta di acqua.  Il profumo degli alberi da frutto in fiore ( peschi , meli )  era così intenso da pervadere tutte le valli interne dell’isola. I Fenici, i Greci, i Romani , gli Arabi vi trovavano ristoro durante le loro peregrinazioni .

Verso il 1500

Nella Zona di Cala Madonna , dove oggi sorge il santuario dedicato alla Vergine di Porto Salvo, Andrea Anfossi, un ligure riuscito a scappare ai  corsari che lo avevano rapito, stabili’ la sua dimora in un bosco rigoglioso e vi condusse una vita da eremita. In due grotte attigue coltivò il doppio culto, cristiano e musulmano. Ciò gli consenti’ di salvarsi la pelle a seconda di chi si trovava davanti. Un espediente per sopravvivere, alle razzie sotto l’egida della Croce o della Mezzaluna, ma anche un simbolo della naturale multiculturalità dell’isola. Da qui il detto «Sei come il romito di Lampedusa», ovvero,  pieghi la fede alla necessità.

La storia recente

Ma in tempi più moderni, in particolare nel 1843,  Ferdinando II,  inviò a Lampedusa Bernardo Maria Sansivente,  con l’incarico di renderla coltivabile. Il sovrano l’aveva acquistata quattro anni prima dai principi Tomasi, gli avi dell’autore de “Il Gattopardo” , Giuseppe Tomasi di Lampedusa.  Sansivente, con il titolo di governatore, si insediò sull’isola con un gruppo di 120 coloni, novanta uomini e trenta donne, in massima parte contadini. Vennero realizzate le «grandi opere»: sette edifici noti con il nome di «Sette Palazzi» con dieci appartamenti ciascuno, diverse altre case e strade per i nuovi abitanti, frantoi, magazzini, un cimitero.

L’isola venne disboscata (con prudenza) per far posto alle coltivazioni agrarie: a ogni colono venne concesso per sei anni un appezzamento coltivabile e una porzione doppia da dissodare e piantumare. Fatica immensa, in una terra che in quegli anni alternò stagioni di forti temporali, di venti, e di pesanti siccità. Ma mentre il governatore e i suoi uomini sudavano , nel 1846 arrivò l’autorizzazione del re al disboscamento indiscriminato dell’isola per far fronte alla richiesta di carbone dalla Sicilia. Fu il punto di non ritorno: Lampedusa abbandonò l’agricoltura e si convertì totalmente alla pesca.

Oggi… Lampedusa vuole diventare verde

 Lampedusa  oggi, è un ponte sterrato al centro del Mediterraneo, tra Africa e Europa, con qualche macchia verde qua e là. Poche piante di vite, micro-orti, alcuni olivi , alberi da frutto e macchia mediterranea. Un’oasi  verde è quella intorno al santuario della Madonna di Porto Salvo, sulla strada che dal centro abitato porta alla spiaggia dei Conigli.  Altra area verde è quella a ponente che è il risultato di un ambizioso progetto di rimboschimento iniziato più di 25 anni fa dalla forestale che però,  stenta nei risultati sperati. Nelle aree marine protette poi, ha fatto la sua comparsa la macchia mediterranea ma il problema è chiaramente rappresentato dall’assenza di humus e quindi dall’inaridimento del terreno con conseguente cambiamento di clima.

Il progetto

Forse per questo , il progetto di rimboschimento , appena partito  è cosi affascinante. Esso  prevede ( Virus permettendo ) , da qui a pochi mesi la piantumazione di 6500 tra oleandri, carrubi e pini, ossia , uno per ogni abitante. La zona scelta è lunga circa  un chilometro e mezzo lungo la costa Nord-occidentale, tra la località chiamata “Muro vecchio” e quella chiamata  “Albero Sole”,  che è il punto più alto dell’isola ( 133 mt s.l.m. ) e uno dei migliori per ammirare il tramonto.

Tramonto a Ponente

Operazione sul Litorale Nord

L’operazione che coinvolgerà l’intero litorale Nord ( circa quindici chilometri ) , è però,  più ampia della semplice piantumazione e prevede anche la realizzazione di una grande compostiera per la produzione di humus,  opere di ricostruzione dei vecchi muretti a secco per proteggere gli alberelli. A lavori conclusi ( finora sono stati piantumati circa trecento esemplari, forniti gratis al Comune dall’Azienda forestale), ogni cittadino potrà adottare un albero, annaffiarlo personalmente e prendersene cura.  Il sindaco Totò Martello ha ribadito l’obiettivo : «Vogliamo ripristinare la vegetazione che molti anni fa era parte integrante del nostro contesto naturale».

Lampedusa

La speranza

La speranza ( o l’utopia ) di Lampedusa e il suo  progetto verde , è la rivincita del  cavaliere Bernardo Sansivente. Alcuni esperti sono scettici sul successo del progetto perché, a suo tempo, erano state proposte diverse soluzioni. Quella definitiva, considerata però, eccessivamente dispendiosa ,  sembrava essere un enorme riporto di terra fertile nella zona di ponente.

Vogliamo però guardare avanti e credere nella nuova idea, in modo particolare oggi che siamo soggetti alla reclusione forzata e abbiamo tempo di immaginare una Lampedusa più verde di sempre ma soprattutto una Lampedusa   da guardare , respirare ,   vivere intensamente e soprattutto  fisicamente come un tempo.

 

Seguiteci sul BLOG su Facebook e Instagram )

Per informazioni  scriveteci a info@perladelmare.com

Un Abbraccio da Lampedusa 

Perla del Mare

Logo Perla del Mare-Lampedusa-Gite in barca

 

 

 

 

 

 

 

 

Un Abbraccio

In questo momento di grave difficoltà per l’Italia,  noi di Perla del Mare desideriamo inviare un pensiero a  tutti i nostri amici italiani e  stranieri che amano il nostro paese e che lo sentono vicino.

 


                                                  Un abbraccio a tutti


 

Possiamo solo augurarci di resistere  in questa dura prova . Forse attraverso questa esperienza usciremo, cambiati, certamente migliorati. Forse impareremo ad apprezzare tutte quelle cose che prima davamo,  troppo per scontate , partendo dalla salute.

Già , la salute alla quale non diamo la giusta importanza ma che è il presupposto fondamentale perché tutto il resto si possa realizzare. Abbiamo capito , forse solo ora , che è un bene che possiamo perdere in un attimo e in maniera completamente indipendente dalla nostra volontà. Tutto quello che sta accadendo,  in questi giorni, ci farà comprendere che la scala dei valori della vita è completamente diversa da quella che percepivamo prima.  Ognuno di noi potrà fare tesoro di questa esperienza e trarne valido insegnamento per il futuro. Speriamo di non avere la memoria corta.

Ci auguriamo che tutto questo abbia presto termine e che possiamo tornare ad incontrarci ed abbracciarci come  facevamo un tempo, godendo con maggior riconoscenza , del vento, del sole, del mare e di quanto sia prezioso vivere in salute.  

A presto . VI vogliamo bene.Gita in barca Lampedusa

Seguiteci su ( Facebook e Instagram )

Per informazioni  scrivetemi a info@perladelmare.com

Grazie da Lampedusa 

Giovanni

In this moment of serious difficulty for Italy, we at Perla del Mare wish to send a thought to all our Italian and foreign friends who love our country and who feel it close.


                                           Hugs to all


We can only hope to resist in this tough test. Perhaps through this experience we will go out, changed, certainly improved. Maybe we will learn to appreciate all those things that we took before, too much for granted, starting from health.

Yes, the health to which we do not give the right importance but which is the fundamental prerequisite for everything else to be achieved. We have understood, perhaps only now, that it is a good that we can lose in a moment and completely independently of our will. Everything that is happening these days will make us understand that the scale of life values ​​is completely different from what we perceived before. Each of us will be able to treasure this experience and draw valuable lessons for the future. Hopefully we don’t have a short memory.

We hope that all this will soon end and that we can return to meet and embrace each other as we once did, enjoying with greater gratitude the wind, the sun, the sea and how precious it is to live healthy.
See you soon . We love you.Gita in barca Lampedusa

Follow us on Facebook and Instagram

For information write to info@perladelmare.com

Thanks from Lampedusa

Giovanni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scroll to top
Call Now Button